Pubblicato in: Agli amici, Dai miei disastri, Non mollo

Non siamo folla – We are not crowds

L’ammasso di una folla di gente piace a tanti.
Ad alcuni la forza della folla incoraggia la propria debolezza, ad altri la voce della folla aumenta la timidezza delle proprie parole, ad altri lo slogan della folla testimonia il proprio pensiero.

L’ammasso di una folla di gente a me non piace.
Quando urla alla libertà pur costretta in un percorso, quando rivendica diritti sacrosanti pur calpestando i doveri, quando pretende di dar voce ai deboli usando la violenza.

Continua a leggere “Non siamo folla – We are not crowds”
Pubblicato in: Agli amici, Dai miei disastri, Non mollo

Decidiamo di mettere in rete la bontà – We decide to put goodness online

Mettiamo in rete ormai tutto di noi, o quasi.
Condividiamo storie, ricordi, emozioni. E giudizi.
Per sentirci qualcuno ci basta sentire il suono della campanellina delle notifiche.
Mi sta bene, non giudico alcuno. Ciascuno è la sua storia.

C’è un però.

Continua a leggere “Decidiamo di mettere in rete la bontà – We decide to put goodness online”
Pubblicato in: Agli amici, Dai miei disastri, Non mollo

Elemosina dell’amore – Alms of love

Normali occupazioni diventano spesso preoccupazioni.
E ci agitiamo, e combattiamo, e finiamo per sfinirci.
Naturali legami diventano prigioni di possesso.
E ci indeboliamo, e ci rattristiamo, e finiamo in egoismo di pregiudizio.

Indeboliti nell’animo ci agitiamo in lotte esteriori, rattristati nel cuore combattiamo contro il potere di chi abusa della nostra pazienza, sfiniti nei nostri pensieri finiamo nei giudizi sugli altri.

Continua a leggere “Elemosina dell’amore – Alms of love”
Pubblicato in: Agli amici, Dai miei disastri, Libertà di sentimento, Non mollo

Lo scandalo dell’abbraccio – The scandal of the embrace

A volte sembra non bastare una vita intera per raggiungere la felicità dell’amore.
C’è sempre, nascosta da qualche parte, una novità da scoprire; un cammino di gesti generosi non sempre portano nella stessa direzione.
Anche gli abbracci purtroppo spesso ostacolano l’amore.

Continua a leggere “Lo scandalo dell’abbraccio – The scandal of the embrace”
Pubblicato in: Agli amici, Dai miei disastri, Non mollo

Non siamo autunno – We are not autumn

L’autunno è così. Affascina per i colori, intristisce per l’ammutinamento per ritrovarci alle porte del freddo.
L’autunno così è spesso specchio di noi. Ci coloriamo di ricordi estivi, ci rattristiamo per non saper combattere contro la fine.
Per essere salvati, occorre chiedere. Con insistenza, in ogni occasione.

Continua a leggere “Non siamo autunno – We are not autumn”
Pubblicato in: Agli amici, Dai miei disastri, Libertà di sentimento, Non mollo

Sei quello che perdoni – You are what you forgive

Non ci giro intorno:
sono felice quando amo, ma sono vero quando perdono perché amo.

Ormai amiamo solo chi ci corrisponde, chi ci fa sentire felici. E sono le stesse persone che immediatamente dopo scartiamo, perché deludono le nostre illusioni.
Non sappiamo più andare oltre.

Continua a leggere “Sei quello che perdoni – You are what you forgive”
Pubblicato in: Agli amici, Dai miei disastri, Libertà di sentimento, Non mollo

La regola del cuore che ha sensibilità – The rule of the heart that has sensitivity

Corro su un campo minato. Quello delle regole.
Scritte per la durezza dei nostri cuori.
Perché ancora non viviamo l’amore.

Continua a leggere “La regola del cuore che ha sensibilità – The rule of the heart that has sensitivity”
Pubblicato in: Agli amici, Dai miei disastri, Libertà di sentimento, Non mollo

Senza riconoscenza, è inferno – Without gratitude, it is hell

Non c’è nulla di più orgoglioso del non essere riconoscenti.
Pretendiamo che tutto vada per il verso che noi abbiamo impresso alle nostre giornate. Salvo poi accorgerci che tante esperienze ci sono sfuggite di mano, ancora più non le abbiamo neppure viste e tantomeno vissute.

Continua a leggere “Senza riconoscenza, è inferno – Without gratitude, it is hell”